rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si fa presto a dire tiramisù. Nel video la ricetta indiscutibile di Iginio Massari

In questo video il maestro Iginio Massari ci porta a scoprire i segreti del tiramisù, uno dei dolci al cucchiaio più famosi d’Italia

Il tiramisù è da sempre una delle ricette più fortunate d’Italia. Replicata anche in ambito casalingo, il tiramisù divide come non mai per ingredienti, metodi di preparazione e origini. Infatti la sua nascita è ancora dibattuta, essendo terreno di scontro tra veneti e friulani. A complicare le cose la lista dei suoi ingredienti: da un lato i savoiardi che sono piemontesi, dall’altro il mascarpone che si è sviluppato soprattutto negli alpeggi lombardi. Una ricetta semplice ma nasconde alcune insidie che il maestro Iginio Massari e sua figlia Debora in questo video ci risolvono.

Il tiramisù: storia e origini del dolce più italiano di sempre

Come abbiamo detto le origini del tiramisù sono dibattute. La parola "tiramisù" deriva dal veneziano e significa letteralmente "tirami su", suggerendo che il dolce possa sollevare il morale o stimolare. La ricetta tradizionale del tiramisù prevede strati di savoiardi inzuppati in caffè, alternati con una crema a base di mascarpone, zucchero e uova, spesso arricchita da cacao in polvere. Si è comunemente d’accordo nel ritenere che sia nato intorno gli Anni ’60 o ’70, anche se c’è chi ritiene che questa sia una preparazione esclusivamente casalinga. Treviso potrebbe essere un buon punto di partenza per ricostruire la sua storia. Infatti nel periodo del boom economico venne pubblicato un libro a cura di Giuseppe Maffioli intitolato La cucina trevigiana, dove si menziona la tradizione di mescolare zabaione, panna insieme a caffè e savoiardi. Siamo alla genesi del tiramisù, che venne poi sofisticato e reso il dolce che è oggi dai pasticceri della zona del trevigiano. Molti infatti dicono che la sua ricetta definitiva sia stata proprio realizzata all’interno di un ristorante di Treviso, Alle Beccherie, da un cuoco pasticciere di nome Loly Linguanotto. ma ci sono anche aspre e goliardiche battaglia con i friulani.

Infatti lunga è stata la battaglia tra le due regioni, che ha coinvolto anche istituzioni fino ad arrivare al Ministero delle Risorse Agricole e Alimentari. Il quale nel 2017 ha dichiarato il tiramisù un prodotto inserito nella lista dei Prodotti agroalimentari tradizionali (Pat) come tipicità friulana. Una notizia non andata giù al governatore del Veneto Zaia, che ne ha chiesto la sospensione senza riuscirci. Una battaglia ancora accesa che si consuma ogni anno tra cuochi e professionisti del settore.  

Video popolari

Si fa presto a dire tiramisù. Nel video la ricetta indiscutibile di Iginio Massari

CiboToday è in caricamento