Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

Venerdì, 12 Luglio 2024
Napoli

Alle porte di Napoli c’è una distilleria dove imbottigliano persino la pizza

Da Alma de Lux liquori originali e gustosi vengono preparati con grande attenzione per le materie prime nel laboratorio di San Giorgio a Cremano, alle porte di Napoli

Entrando nella bottega Alma De Lux i colori mediterranei s’intrecciano ai profumi speziati, agrumati, ma anche di pizza. Pizza ni una distilleria? Eh già. Qui infatti Luisa Matarese, la titolare, è riuscita ad intrappolare “la marinara” in un suo liquore. Tutto vero, e, quando lo provi, hai la sensazione di assaporare la più classica delle pizze. I sentori di pomodoro si combinano all’aglio con richiami distinti alle note verdi dell’origano e del basilico, il tutto equilibrato da una buona base alcolica. “La menta, il basilico ed il rosmarino che utilizzo nei miei liquori li coltivo personalmente in un orto messo a disposizione da un’amica nel periodo primaverile” spiega Matarese. Qui i distillati e gli infusi sono tutti rigorosamente fatti a mano, senza conservanti né additivi, e con prodotti locali ricercati.

Alma De Lux. Le origini della distilleria

Quella di Luisa è una passione che inizia da lontano, tra le mura domestiche. Come succedeva, e ancora succede in molte famiglie campane, anche Luisa, fin da piccola, si dedica alla produzione dei liquori della tradizione locale come il nocino, il limoncello e la liquirizia. Liquori che venivano custoditi gelosamente ed offerti come fine pasto nei giorni di festa. Proprio quel motore creativo l’ha spinta, pian piano, a sperimentare, le possibili combinazioni di sapori, anche le più originali.

Le bottiglie con le creazioni Alma de Lux

“I primi ad assaggiare i miei distillati sono stati amici e parenti” racconta Matarese a CiboToday “A loro proponevo i nuovi gusti. Sono state le mie prime cavie”. Il successo fu immediato e quello che era solo un piccolo sogno iniziava a prendere forma, trovando il coraggio necessario proprio nei riscontri positivi di quanti le chiedevano: “me ne daresti un altro poco?”. Nel 2014 prende vita quindi l’azienda, nel cuore di San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, città natale di Massimo Troisi. Come nasce il nome dell’attività? “Ho chiamato Alma De Lux il mio “opificio artigianale, perché in questa boutique riesco ad esprimere la mia vera anima, la mia parte creativa”. 

La produzione della bottega Alma De Lux

Oggi Alma de Lux produce oltre quaranta referenze, tra queste, i distillati "Cigarro" (nato dall’infusione di pregiati sigari cubani “Puros Habanos”) e quello al "Pomodorino del Piennolo" per i quali ha ricevuto il premio di platino ai “The WineHunter Awards”. “Quando ho deciso di fare un distillato al pomodoro mi davano della matta. Non è arrivato subito il mio progetto di innovare il linguaggio dei liquori tradizionali, di renderli originali e legati al territorio”.

Il liquore alla pizza marinara di Alma de Lux

Poi, pian piano, anche i nuovi prodotti vengono compresi ed apprezzati, tanto da essere richiesti pure in occasione di eventi particolari come cadeaux da lasciare ai partecipanti. Luisa ci racconta che nel suo processo creativo parte sempre da un’emozione: “il mio pensiero sono sempre i tanti clienti, quando creo un nuovo liquore cerco di trasferire quelle mie emozioni anche a loro”.

I nostri assaggi

Proviamo, oltre al liquore alla “marinara”, anche uno “Zanzibar”, con zenzero, menta e limone. Fresco e speziato, qui la parte agrumata è stemperata da una piacevole pungenza, ottimo come aperitivo o digestivo. Luisa ci propone in assaggio anche un liquore alla liquirizia, “Alma Nera”, il primo distillato prodotto dalla sua bottega. Denso e amabile, di grande intensità e piacevolezza, troverebbe un buon abbinamento con formaggi stagionati o anche bevuto come fine pasto. “Tutto è partito dal mio amore per il liquore alla liquirizia, dalla voglia di riprodurlo da sola, con la mia personale interpretazione è nato tutto questo”.

Nel bicchiere, i liquori Alma de Lux

Distillati, infusi e arte

Luisa ama anche l’arte e questa sua passione la si ritrova nella linea "Spirits Art". In questa selezione cerca di unire la vista al gusto ed il contenitore entra in dialogo con il contenuto. Le etichette delle bottiglie che accolgono i prodotti vengono, difatti, dipinte a mano una per una, con pittura a rilievo, stile antica profumeria. Questa intuizione ha riscontrato un grande successo tanto che le sue creazioni sono state richieste per diversi eventi quali il “Premio Massimo Troisi”, le celebrazioni di San Gennaro (patrono della città di Napoli) e l’ultimo scudetto del calcio Napoli, giusto per citarne alcuni.

Progetti per il futuro

Una serie di prodotti, quelli offerti da Luisa, dalla grande personalità e fortemente identitari che molto probabilmente troveranno una piccola filiale anche nel centro di Monza, come ci viene anticipato. Lì vive la figlia Daniela che vorrebbe seguire le orme della madre. Intanto i racconti e gli aneddoti si rincorrono in questo originale laboratorio creativo che si fa portavoce di una bella storia, di appartenenza, coraggio, determinazione e qualità.

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento