Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Roma

Dove comprare i bignè di San Giuseppe a Roma per la Festa del Papà

Spesso scambiato con la zeppola napoletana, questo dolce ha tutta una sua storia e si prepara in grandi quantità in pasticcerie e forni romani. Attenzione però, che sia fatta come si deve

Fritti, pesanti e farciti a più non posso: sono i bignè di San Giuseppe romani, che si preparano per la Festa del Papà che ricorre il 19 marzo in Italia e si cominciano a trovare nelle pasticcerie già dal periodo di Carnevale. Dolci tipicamente da pasticceria e da forno (meno da casa) si confondono con le zeppole napoletane, con cui hanno molte similitudini, ma sono due cose distinte. L’impasto viene fritto e riempito di crema pasticciera fino al colmo. Non ci sono confetture, marmellate e non ci sono buchi.

Certo per alleggerire il colpo qualcuno li prepara anche al forno oppure, nella versione più fedele alla tradizione, in una variante più piccola di quella consueta, che arriva a raggiungere le dimensioni di un pugno di pura goduria. Per essere eccellenti devono essere mangiati se non espressi neppure troppo datati, la crema deve essere realizzata con ottimi ingredienti e non risultare stucchevole o insapore. Infine sopra il dolce c’è una modesta spolverata di zucchero a velo. Ecco gli indirizzi dove trovare questo dolce delle festività.

Casa Manfredi

Il bignè di San Giuseppe a Casa Manfredi ph. CoffeeAndLucas

Nella pasticceria di Viale Aventino (dal 2023 anche nella seconda sede di Ostiense) si possono trovare i dolci fritti di Giorgia Proia. Le versioni del bignè sono due: quella realizzata con crema pasticciera e zucchero a velo (3,50€) e quella che a questo binomio aggiunge anche il cacao. Ci sono poi le zeppole napoletane, con crema pasticciera e amarena e la versione speciale di quest’anno, preparata con nocciola IGP Piemonte e caramello salato; impasto al cacao con namelaka al cioccolato e nettare di caffè; mousse con chantilly alla vaniglia del Madagascar e maionese al lampone.

Nero Vaniglia

Bignè di San Giuseppe di Nero Vaniglia

Da Nero Vaniglia Giorgia Grillo serve una versione puntuale e freschissima dei bignè di San Giuseppe. I suoi sono realizzati sia nella variante classica con crema pasticciera e spolverata di zucchero a velo di grandezza normale, oppure anche in versione mignon. Troviamo poi anche la zeppola di San Giuseppe.

Pasticceria Dolcemascolo

Le zeppole di San Giuseppe di Pasticceria Dolcemascolo

Nella pasticceria arrivata dalla Ciociaria a Roma nel 2023 i clienti possono scoprire una bella offerta di dolci per la Festa del Papà. Prima di tutto il bignè di San Giuseppe fritto con ripieno di crema chantilly (3,50€) a cui si vanno ad aggiungere le due varianti con crema pasticciera al cioccolato oppure ricotta di pecora e cannella. C’è anche la zeppola di San Giuseppe che invece viene realizzata nelle due varianti, al forno e fritta.

Antico Forno Roscioli

Bignè di San Giuseppe da Antico Forno Roscioli

Immancabili sui banchi del forno di Via dei Chiavari, i bignè di San Giuseppe sono realizzati con pasta choux farcita con crema pasticciera che da tradizione viene fritta in abbondante olio e poi ricoperta di zucchero. Quelli di Roscioli nella versione classica sono particolarmente abbondanti (4,50€ al pezzo), ma ci sono anche le zeppole napoletane con amarene sciroppate e zucchero a velo.

Pasticceria Walter Musco

I bigne di San Giuseppe di Walter Musco ph. Andrea Di Lorenzo

Nella pasticceria di Walter Musco a Largo Bompiani i bignè sono eseguiti a regola d’arte, nella variante classica con ripieno di crema (3,50€). Vengono poi presentati anche in versione mignon, oppure con la ricotta invece che con la crema. Si preparano già dal periodo di Carnevale e si affiancano anche alle più famose zeppole con crema e amarena.

Pasticceria D’Antoni

Bignè di San Giuseppe di D'Antoni

Nella fornitissima pasticceria di Centocelle i bignè di San Giuseppe fanno bella mostra di sé sul banco dei dolci. Ci sono quelli classici (3,50€) e poi anche quelli con pistacchio, oppure cioccolato e arancia come ripieno. Presente anche la variante al forno. Stesso prezzo sia al banco che al tavolo.

Grué

I bignè di San Giuseppe di Pasticceria Grué

Dalla pasticceria di Viale Regina Margherita arriva anche il bignè di San Giuseppe, super farcito di crema pasticciera con vaniglia, molta vaniglia. Il delizioso dolce viene poi completato da una spolverata di zucchero a velo (prezzo 5€).

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento