Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Mappe

È primavera: mappa delle migliori pizzerie di Lecce e del Salento

I nostri consigli per gli amanti della pizza e per chi vuole vivere una serata piacevole in un posto accogliente in terra pugliese

Anche sul mercato pizza (non solo per i pasticciotti, che vi abbiamo raccontato qui) il Salento è pieno di ottimi locali che - dal versante adriatico a quello ionico - sono adatti per soddisfare visitatori e residenti. La fantasia estetica ed il gusto eccellente dei prodotti sono giustificati dalla crescente formazione assunta dai professionisti impegnati nel settore dei lievitati, così dei fritti. Di seguito la mappa con alcune delle migliori pizzerie della zona, disperse tra Lecce e i centri più piccoli, ma non per questo meno validi.

400 gradi
Uemé
Pizza & Co
Pizzeria Vicé
Il Ritrovo
Il Pizzicotto
Zenzero Pizzeria
La Corte Gallipoli
Lievita 72
Don Ciro
Pizzeria Mauro
Gusti Giusti
Tipozero
Lu Tata N’zinu
Pizzeria

400 gradi

Questa pizzeria si contraddistingue per il cornicione alto e per l’impasto tradizionale., nonché per l’utilizzo di tecniche moderne quali l’uso di fermenti come la biga. Gli ingredienti scelti, tra cui verdure a chilometro zero e bufale di origine campana certificata, rispettano rigorosamente la stagionalità. Il pizzaiolo Andrea Godi ha aperto 400 Gradi nel 2014, che già da subito si è affermata come una delle pizzerie preferite dai leccesi. Facendo esperienza sin da ragazzino nell’attività del padre, il titolare si è poi perfezionato a Napoli nel rinomato locale di Attilio Baghetti. Pizze tra i 6,50 e i 12€.

400 gradi

Pizzeria

Uemé

Sperimentazione e tradizione si sono uniti per dare vita ad un progetto complesso. Del resto “uemé” nel dialetto locale vuol dire “ehi maestro”: l’espressione esalta la tradizione artigiana del territorio, che può comunque andare a braccetto con l’innovazione. Infatti, quattro amici, i fondatori del locale leccese, hanno pensato di associare due concetti: quello della pizza sperimentale e quello del cocktail bar. La scommessa è stata vinta, tanto da attirare l’attenzione dei clienti locali e non. Il menu delle pizze è ricco e variegato, adatto alle singole esigenze di chi vuole passare una serata spensierata. Pizze tra i 6,50 e i 17€. Le opzioni si dividono tra le crunch, le pizze classiche e le creazioni della casa, con farciture più identitarie.

Uemè pizzeria

Pizzeria

Pizza & Co

“Una buona pizza non ha bisogno di tante parole”: questo è uno dei motti del locale. La filosofia di Pizza & Co, infatti, è quella di mangiare bene, con prodotti di qualità ed in un clima accogliente. Per provare questa esperienza, bisognerà recarsi in un caratteristico vicolo del capoluogo salentino, contraddistinto da un’atmosfera familiare avvolta dal classico barocco del centro storico leccese. Nello stesso posto è possibile gustare le prelibatezze dello street food locale, come pucce e rustici di ogni sorta.

Pizza&Co

Pizzeria

Pizzeria Vicé

A Lecce una delle pizzerie più famose della città si chiama proprio così, Vicè. Con la sua carta delle margherite, le proposte classiche, i fritti, ma anche le ricette meno convenzionali, è diventata nel tempo un indirizzo sicuro e affidabile per mangiare bene dischi lievitati in città. La tipologia offerta è quella della pizza scioglievole, con il cornicione pronunciato, golosa e generosamente condita. Per gli appassionati di novità, ci sono sicuramente le pizze in edizione limitata, con ricette più stravaganti, ingredienti del territorio e non solo.

Pizzeria Vicé

Pizzeria

Il Ritrovo

Soffice, leggera e croccante. Questo è il tipo di pizza che i clienti potranno apprezzare presso “Il ritrovo”. Oltre all’impasto, per realizzare un alimento pregevole, requisito altrettanto fondamentale sono le materie prime utilizzate per le farciture. Qui i prodotti vengono selezionati con grandissima attenzione, ricercando ogni giorno le eccellenze gastronomiche del territorio salentino, ed affidandosi ad aziende che producono cibi di prima qualità. La location è abbastanza nuova, a due passi dal centro storico, in una zona tranquilla della città. Il giovane personale si presenta disponibile e rapido. Il menu è vario con un ottimo assortimento di vini e birre. Pizze rosse, bianche e pucce si trovano nel menu. Per chi ricerca sempre cose nuove, ci sono anche le speciali del momento. Prezzi tra i 7 e i 15€.

Il ritrovo Lecce

Pizzeria

Il Pizzicotto

Il posto giusto per mangiare la migliore pizza al taglio di Lecce è questo. Il segreto per la preparazione risiede in una lunga lievitazione e nell’utilizzo di farine di qualità, oltreché nella scelta di ingredienti stagionali. Il titolare, Stefano Mele, ha dato il via al suo sogno nell’ormai lontano 2010, aprendo il locale dopo aver carpito e poi reinterpretato i misteri dell’impasto che contraddistinguono l'arte della pizza. Collocato nel pieno centro storico di Lecce, “Il pizzicotto” unisce la movida della città alla sua vocazione artistica. La pizzeria si trova nell’area del museo Must, scrigno della memoria e di tesori imperdibili.

Il pizzicotto Lecce

Pizzeria

Zenzero Pizzeria

Il locale è sia una pizzeria che una hamburgheria collocata a Poggiardo, piccolo centro del Basso Salento. Tale bivalenza offre ai clienti un’ampia scelta nel menù. L’ambiente è semplice e conviviale, contraddistinto da un allestimento di colore prevalentemente bianco. Le pizze sono dal bordo alto e corposo, come suggerisce la tradizione napoletana. La specialità della casa non può che chiamarsi proprio “Zenzero” ed è a base di mozzarella fior di latte, pomodorino datterino giallo, funghi porcini, salsiccia, grana e - appunto - polvere di zenzero. I prezzi generali variano dai 6€ della Margherita ai 15 euro delle particolarità gourmet.

Zenzero Poggiardo

Pizzeria

La Corte Gallipoli

L’impasto della pizza viene preparato con una lievitazione lenta e lunga, di ben 48 ore. Ciò rende l’alimento molto digeribile, considerata anche la scelta di utilizzare una minor quantità di lievito rispetto ad altri tipi di pizze. Dopo aver vinto numerosi premi e riconoscimenti, il pizza chef Davide Cavalera, è pronto a conquistare il palato dei clienti che decideranno di giungere nella meravigliosa Gallipoli. Non a caso “La corte” è il luogo preferito dei tanti vip che arrivano nel Salento, e soprattutto nella città ionica. Il menu gioca tra pizze classiche e pizze d’autore. Prezzi tra i 5 e i 15€.

La Corte Gallipoli

Pizzeria

Lievita 72

Il locale gallipolino è uno dei più rinomati di tutto il Salento. Alle varie proposte gastronomiche riservate ai clienti, è stata da poco aggiunta la pizza senza glutine per chi soffre di specifiche intolleranze. Ma la specialità della casa, senza ombra di dubbio, rimane ancora la tipica pizza napoletana. E così, gli amanti della pasta morbida e sottile e dei bordi alti, avranno un’alternativa valida da scegliere nel corso della propria permanenza nel territorio. Qui, gusto e cordialità sono un binomio vincente. Il parterre delle pizze è molto ampio, con proposte che vanno dalla tradizione pizzaiola alle pizze fuori menu, quelle fritte e quelle di “innovazione”, fatte con tanti ingredienti locali. Da segnalare anche l’apposita carta delle margherite.

Lievito 72 Gallipoli

Pizzeria

Don Ciro

Ad Aradeo, piccolo centro non molto lontano da Gallipoli, i titolari Sara e Luca sono riusciti a creare qualcosa di magico. “Don Ciro”, infatti, è un luogo dove la passione per la buona cucina si fonde con il calore della loro ospitalità. Con tenacia, la coppia ha saputo trasmettere amore agli affezionati clienti, attraverso le loro pizze ed un servizio attento alle varie esigenze. La qualità delle materie prime, per l’impasto della pizza napoletana, è accompagnata da un’accuratissima selezione di birre. Il menu si articola tra pizze della tradizione e quelle di ricerca. In questo campo, ampio spazio viene dato agli ingredienti di tutta Italia, non solo dalla Puglia o dalla Campania. Una cascata di fritti aspetta gli ospiti, sia per gli antipasti che per quanto riguarda la pizza.

Don Ciro Aradeo-2

Pizzeria

Pizzeria Mauro

A Cutrofiano il titolare Mauro Ripa, dal quale prende il nome il locale, offre delle prelibatezze realizzate con tecniche innovative, che garantiscono un’ampia leggerezza, non a caso vengono realizzate con lievito madre lasciato a maturazione per 72 ore. Ma il posto è caratterizzato soprattutto dalla varietà degli impasti: al grano arso, alla curcuma, alla canapa sativa, al grano Khorasan 100% e ai sette cereali. Non mancano nemmeno gli impasti senza glutine. Le pizze dolci sono un’opzione aggiuntiva a disposizione dei più golosi.

Pizzeria Mauro

Pizzeria

Gusti Giusti

La pizzeria è nata nel 2015 offrendo il servizio di asporto, per poi diventare quattro anni dopo un locale con sala e giardino esterno. Si tratta di un luogo accogliente, nel cuore del piccolo borgo di Nociglia, in cui poter apprezzare il clima famigliare. Il titolare è Gianmarco Manni, originario di Melissano, che nel proprio lavoro si distingue per l’utilizzo di ingredienti tipici del territorio pugliese: su tutti particolare rilevanza è offerta al capocollo di Martina Franca. Il pizzaiolo è sostenuto dall’affetto e dal sostegno pratico del padre Mario, anch’egli pizzaiolo da giovane, e della madre Tina.

Gusti Giusti

Pizzeria

Tipozero

Galatina, uno dei centri più affascinanti di tutto il Salento per la sua arte e la sua cultura, ospita piacevoli sorprese anche dal punto di vista gastronomico. Tra queste spunta la pizzeria “Tipozero”: una location ricercata, che rievoca le tipicità del sud, fa da sfondo al menu ricco di pietanze di ogni tipo. Il piatto forte della casa è la pizza con mortadella artigianale di cinghiale e granella di pistacchio. In questo caso, il gusto del prodotto è insaporito dalla mozzarella fior di latte, dal profumo del basilico fresco, e dalla consistenza dell’olio extravergine d’oliva Dop. Insomma, la cura nella scelta dei prodotti viene al primo posto. Si può fare anche un percorso degustazione di pizze con cocktail di benvenuto incluso a 25€. Altrimenti le varie pizze stanno tra i 6 e i 13€.

Tipozero Galatina-2

Pizzeria

Lu Tata N’zinu

Nel cuore di Otranto, a due passi dal centro storico e nei pressi di quello che una volta era il mercato del pesce, sorge un ristorante diventato anche punto di riferimento per la sua pizzeria. “Lu Tata N’zinu” è un locale semplice e conviviale, spesso molto frequentato. Per questo la prenotazione è sicuramente preferibile oltreché raccomandata. Si trova in un parcheggio in corrispondenza del torrente Idro, dunque trovare parcheggio non dovrebbe essere difficile. Qui si potranno gustare (anche a pranzo) i piatti della casa in una struttura esterna protetta da vetri, dove sarà visibile lo spazio circostante. Da non perdere la pizza “Leccese” con mozzarella, pomodori saltati con cipolla, basilico, cacioricotta e olive nere. I prezzi sono accessibilissimi e variano dai 4€ della più economica “Marinara” ai 10€
delle pizze bianche.

Lu Tata Nzinu

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento