Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Le Storie

In Norvegia c’è la città di pan di zenzero più grande del mondo

È una riproduzione in versione biscotto della cittadina di Bergen, dove ogni anno viene ospitata la mostra della mini città che fa faville per il Natale

Gli omini di pan di zenzero hanno cominciato a circolare anche alle nostre latitudini, le casette con questo tipo di frolla anche. Ma nei paesi del nord Europa le tradizioni legate al Natale (e alla cannella) vanno ben oltre le nostre aspettative e sono cresciute moltissimo negli ultimi anni. Si pensi che a Stoccolma, ogni anno, nel centro svedese per il design, viene organizzata una gara tra professionisti e amatori per le casette di pan di zenzero. Qualche grado sotto-zero più in là invece, c’è un’intera città di gingerbread man.

La città di pan di zenzero più grande di sempre

Si chiama Pepperkakebyen (in norvegese infatti i biscotti di pan di zenzero sono chiamati “pepperkaker”) e dovrebbe essere la più grande città fatta di biscotti del mondo. Si allestisce a Bergen, la seconda città più grande della Norvegia dopo la capitale Oslo e ne rappresenta una riproduzione. È una rappresentazione realistica con case, uffici, strade, campi di calcio, mare e decorazioni natalizie. Si trova in esposizione al Kode Permanenten di Bergen, il museo di arti decorative della Norvegia dell’ovest. La visita è consentita dal 18 novembre al 31 dicembre per quest’anno, con chiusura nel solo giorno di Natale, il 25 dicembre.

Una cittadina al servizio del Natale: Bergen

La costruzione della città coinvolge volontari, negozi e aziende locali prima del periodo natalizio che si impegnano nella realizzazione dei biscotti, delle case e delle persone che finiranno poi nel nuovo allestimento. Nel 2009 la città ricorda un fatto increscioso: un ragazzo, dopo essersi ubriacato a una festa, distrusse l’intera cittadina, gettando nel panico gli abitanti di Bergen, che decisero di ricostruirla nel giro di pochissimi giorni sfornando biscotti a più non posso. Il “demolitore” si dichiarò molto pentito per quel gesto e solo con il tempo fu perdonato dalla sua comunità.

Le casette di pan di zenzero: una tradizione norvegese

La tradizione delle casette di pan di zenzero, come riporta Visit Norway, è una tradizione molto sentita che percorre tutta la Norvegia. Solo a Bergen però il fenomeno ha assunto una struttura così portentosa. L’ente del turismo locale dichiara che più della metà della popolazione cittadina è coinvolta nella costruzione delle case, anche se è difficile apprendere dati certi sull’estensione della costruzione di biscotti. All’interno ci sono anche altri materiali oltre alla frolla dei ginger bread, così come alcuni elementi meccanizzati e illuminati. 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CiboToday è in caricamento